PiumaLab

Idee, esperimenti, tentativi e molto altro

Roundcube: risolvere l'errore Net_LDAP2_RootDSE::construct() must be public

Per rosolvere il seguente errore in roundcube

PHP Fatal error: Access level to Net_LDAP2_RootDSE::__construct() must be public (as in class PEAR) in roundcubemail/vendor/pear-pear.php.net/Net_LDAP2/Net/LDAP2/RootDSE.php on line 238

Seguire i passi:

  • cd <roundcube-root-folder>
  • Installare composer.phar: curl -s https://getcomposer.org/installer | php
  • copiare il template composer.json-dist in composer.json
  • modificare il file composer.json, nella sezione "require" aggiungere la riga"pear-pear.php.net/net_ldap2": "~2.2.0",
  • lanciare il comando: php composer.phar update

Importare una virtual machine dal formato di VMware in RHEV

convert vmware into rhevIl miglior modo per importare una macchina virtuale VMware in RHEV è quello di utilizzare il tool virt-v2v di RHEV che si collega direttamente al server VMware ESX. Possiamo farlo con il comando:

virt-v2v -ic esx://esx.example.com/ -op pool --bridge brname mv-name

Dove esx.example.com è il server VMware ESX, pool è il local storage pool. brname è il nome del network bridge locale. mv-name è il nome della virtual machine.

Se però abbiamo soltanto il file immagine della macchina virtuale, senza disporre di VMware ESX, come possiamo fare per importare la macchina virtuale in RHEV?
Read More

Installazione di Joomla nel cloud di Red Hat

joomla openshift Vedremo dei semplici passi per l'installazione dell'ultima versione ad oggi stabile di Joomla, la 1.7 sul cloud OpenShift di Red Hat.

Nel'articolo useremo per convenzione che i comandi shell preceduti dal # (cancelletto) dovranno essere lanciati dall'utente amministratore o in alternativa utilizzando sudo. I comandi preceduti da $ (dollaro) possono essere lanciati da un normale utente che non ha i privilegi di root.

Per prima cosa abbiamo bisogno del client OpenShift che ci servirà per la creazione del cloud, la configurazione e l’aggiunta di applicazioni e servizi. E` possibile scegliere 3 profili di OpenShift, noi faremo riferimento a quella gratuita chiamata Express, ci sono poi la Flex e la Power in caso abbiamo bisogno di maggiori performance.

Read More