PiumaLab

Idee, esperimenti, tentativi e molto altro

Installazione di Joomla nel cloud di Red Hat

joomla openshift Vedremo dei semplici passi per l'installazione dell'ultima versione ad oggi stabile di Joomla, la 1.7 sul cloud OpenShift di Red Hat.

Nel'articolo useremo per convenzione che i comandi shell preceduti dal # (cancelletto) dovranno essere lanciati dall'utente amministratore o in alternativa utilizzando sudo. I comandi preceduti da $ (dollaro) possono essere lanciati da un normale utente che non ha i privilegi di root.

Per prima cosa abbiamo bisogno del client OpenShift che ci servirà per la creazione del cloud, la configurazione e l’aggiunta di applicazioni e servizi. E` possibile scegliere 3 profili di OpenShift, noi faremo riferimento a quella gratuita chiamata Express, ci sono poi la Flex e la Power in caso abbiamo bisogno di maggiori performance.

Read More

MUSICI.IT : nasce il più innovativo dei portali di annunci per musicisti

logo Musici.it Diventare il principale punto di riferimento per musicisti di qualsiasi genere, provenienti da ogni parte d’Italia, per dare vita alla massima espressione dell’arte: la musica!
È con questa ambizione che Musici.it vuole proporre ai propri utenti una piattaforma in grado di dare visibilità a migliaia di annunci, rivoluzionando il livello d’interazione sito-utente, grazie agli ingenti studi condotti sulla web utility applicati alla progettazione del layout grafico.
Read More

Alla ricerca del CAPTCHA perfetto

Un CAPTCHA, "completely automated public Turing test to tell computers and humans apart", è un test in grado di determinare se l'utente sia effettivamente
umano e non un computer. Questi metodi vengono utilizzati per impedire che i bot utilizzino dei servizi come scrivere commenti o riempire form. L'uso dei captcha risulta essere indispensabile per evitare il proliferare dello spam.

Come si giudica un buon captcha

Molti di voi penseranno che un buon captcha sia quello più difficile da risolvere. Così da rendere la vita difficile agli algoritmi. Per quelli di tipo visuale esistono infatti algoritmi in grado di convertire un immagine in un testo chiamati Optical Character Recognition. Io credo che le caratteristiche che rendano un captcha buono siano altre, come l'accessibilità, la facile comprensione da parte di un umano, la possibilità di essere generati in modo automatico e allo stesso tempo abbastanza complesso da risultare impossibile da risolvere da parte di algoritmi anche basati su intelligenza artificiale. La sfida che mi sono posto è quella di poter realizzare un unico captcha che ha queste caratteristiche. Perché dico unico, perché sempre più spesso i siti utilizzano più di un metodo di autenticazione in parallelo come un captcha visuale affiancato da uno sonoro. Dopo che si sono accorti che uno di essi o entrambi non risultano efficaci.
Read More

SignID: un avatar in alternativa a Identicon, MonsterID e Wavatar

Che cosa è un avatar?

Un avatar è un immagine identificativa generata in modo univoco per ciscun commentatore di un blog in modo da associare i vari commenti agli utenti. Per fare questo può essere preso in considerazione l'indirizzo IP, ma facendo così avremmo avatar differenti per lo stesso utente che commenta in due sessioni (con IP diverso) separate, oppure l'indirizzo email.

Quest'immagine identifica univocamente un utente, alcuni siti permettono la registrazione e l'inserimento di un avatar proprio. Questo porta necessariamente all'inconveniente che per poter postare un proprio commento è necessario prima aver effettuato una registrazione. Il modo per ovviare a questo problema esiste ed è molto semplice. Ci sono alcuni siti, il più conosciuto è Gravatar che permette di associare ad un hash un immagine. L'hash può essere calcolato dall'indirizzo email dell'utente mentre l'immagine potrà essere una Identicon, MonsterID o Wavatar come mostrato in figura.
Read More